Gloria Moretti

Gloria Moretti

Operatrice Olistica di discipline bio-naturali, tecniche di massaggio e tecniche riflesse (Diploma Nazionale CSEN-CONI); Consulente Naturopata specializzata in alimentazione bioenergetica e dietetica cinese (ai sensi della legge n 4 del 14/01/2013); Flori-Aroma terapeuta; Ricercatrice e Scrittrice.

Esistono oggi moltissime aziende che producono oli essenziali, perché la richiesta da parte dei consumatori è sempre più alta, e questo, per una persona incauta o impreparata, può rivelarsi un serio problema. Infatti, bisogna fare molta attenzione, perché l’interesse crescente verso questi eccezionali doni della natura, nasconde non poche insidie, e l’ignoranza può finire con il richiedere un pagamento anche molto caro, non solamente in termini di denaro, ma anche e soprattutto di salute.

Pur avendo dovuto attendere un po’, alla fine anche lei è arrivata: la nostra amica primavera! Per alcuni di noi, però, questo particolare momento dell’anno si trasforma in un vero e proprio incubo, con tutta la storiografia dei nostri disturbi che torna a farsi sentire, l’umore sempre instabile, difficoltà a dormire e riposare bene, ansie di ogni genere che sembrano essersi date appuntamento proprio al nostro indirizzo. E l’energia che sembra essersi presa una bella vacanza, fregandosene di tutti gli impegni che ci tocca portare avanti. Insomma, per citare una celebre canzone italiana, sembra proprio la “Maledetta primavera” di Loretta Goggi!

Sappiamo che oggi c’è molta confusione sul significato dell’aggettivo olistico, e che ancora molte persone, forse contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, non hanno un' idea reale di cosa voglia dire entrare in un centro olistico, o rivolgersi ad un professionista olistico, ricevere un massaggio o un trattamento olistico, etc. ... Proviamo a fare un po’ di chiarezza. Partiamo dall’etimologia della parola olistico, che deriva dal termine greco holos, e che si traduce come: “intero, tutto, totalità”.

Ultimi articoli

Archivio